Come illuminare un soggiorno moderno: idee e consigli

Come illuminare un soggiorno moderno: idee e consigli

Come illuminare un soggiorno moderno? Questa è senza dubbio una tra le domande più frequenti di chi, dopo aver arredato casa, necessita di una soluzione legata all’illuminazione di tale ambiente domestico, quando più pratica, funzionale ed efficiente possibile.

Tra tutti gli ambienti della casa a disposizione, rappresenta lo spazio più impegnativo sia per quanto riguarda la progettazione, che l’arredamento e l’illuminazione, questo poiché è volto ad assecondare un gran numero di funzioni: living, salotto, spesso sala da pranzo o piuttosto una semplice zona relax. Per questo motivo è importante stabilire da subito quale illuminazione soggiorno moderno, meglio risponde alle esigenze più comuni.

In linea generale proprio il soggiorno rappresenta il luogo più indicato in cui potersi distendere, in cui guardare i propri programmi preferiti alla televisione comodamente sdraiati sul divano o ancora dove possono essere accolti ospiti per un pranzo, una cena piuttosto di un semplice spuntino consumato in velocità. Per questo motivo è pertanto necessario vagliare molteplici proposte volte all’illuminazione per soggiorno moderno, affiché le luci selezionate con cura tra dirette, indirette e diffuse, possano essere disposte in maniera quanto più appropriata possibile.

Lampade per soggiorno moderno: stabilire quali sono le più indicate

Importante operazione preliminare, prima di identificare quali luci soggiorno moderno siano più indicate, è senza dubbio data dalla definizione di quelle che sono le zone da illuminare in modo tale da ottenere la luce necessaria: in questo modo sarà più facile comprendere se orientarsi su lampadari soggiorno moderno piuttosto che su faretti per soggiorno moderno. Fatto questo sarà dunque possibile determinare anche la quantità di punti luce necessaria a ricoprire con la corretta luminosità, l’intera superficie dello spazio a disposizione.

Qualora l’arredamento dell’ambiente lo consenta, una soluzione volta all’illuminazione e pressoché perfetta è senza dubbio rappresentata dai lampadari soggiorno moderno, collocati a soffitto e preferibilmente al centro della stanza: in questo modo, tale tipologia di punti luce è in grado di conferire la giusta luminosità in maniera diffusa e sempre confortevole.  

In commercio esistono svariate tipologie di lampadari per soggiorno moderno in grado di conferire carattere all’arredamento stesso, complice il design sempre innovativo che ben si sposa anche con le soluzioni più creative e avanguardistiche.

Un soggiorno moderno con faretti rappresenta un’alternativa altrettanto efficace al lampadario per soggiorno moderno: in questo caso è infatti possibile collocare una quantità modificabile di punti luce spesso a carattere orientabile che possono essere girati a piacere mediante l’impiego di un binario o che offrono la possibilità di essere accesi eventualmente in maniera settoriale e regolabile.

Nell’area dove sono invece collocati divani e poltrone è opportuno invece scegliere una piantana o una lampada soggiorno moderno da terra in grado di diffondere la luce anche a ridosso dei divani e sulle pareti preferibilmente in direzione del soffitto: tale collocazione risulta infatti particolarmente funzionale poiché consente di non risultare disturbante per la vista durante tutte le attività che ne prevedono l’utilizzo come ad esempio leggere o guardare lo schermo della Tv.

Lampade per illuminare il soggiorno

Se tra le necessità legate all’illuminazione che coinvolgono il soggiorno, compare il desiderio di mettere in luce quadri e opere murarie, è in questo caso possibile utilizzare ad esempio lampade spot, perfette per essere installate a parete o accanto alla parte superiore dell’allestimento. Diversamente possono anche essere collocate a soffitto sostituendo in questo modo un classico lampadario o i comuni faretti.

E’ inoltre possibile optare anche per l’illuminazione di eventuali mensole presenti in soggiorno, sfruttando ancora una volta i faretti, posti in successione e a distanza pari l’uno dagli altri, al di sopra delle mensole stesse. In questo caso possono essere installati a parete o incassati tra una scaffalatura e l’altra anche i presenza di una libreria.

Sconsigliato invece l’utilizzo di applique o di luci a parete: in questo caso infatti è necessario determinare con un certo anticipo come illuminare il soggiorno, in modo tale da stabilire punti ben definiti dove andranno successivamente applicati i complementi luminosi scelti. Si tratta di una soluzione piuttosto vincolante poiché viene da se che installare fonti luminose a una specifica altezza e distanza, pregiudica inevitabilmente la possibilità non limitare eccessivamente eventuali variazioni future legate all’arredamento.

Lampadario moderno per soggirno

Illuminare la zona pranzo con un lampadario moderno soggiorno

Di fatto però è bene ricordare che, ad aver bisogno di una maggiore illuminazione in particolar modo diretta, è senza dubbio la zona pranzo presente in soggiorno. La soluzione ottimale è in questo caso data dall’utilizzo di luci agganciate al soffitto, o di un lampadario per soggiorno moderno. La luce deve infatti scendere in maniera diretta sul tavolo mantenendosi a una distanza di circa 120cm dallo stesso: in questo modo la zona pranzo potrà risultare adeguatamente illuminata, consentendo una visuale ottimale e una percezione di maggiore comfort da parte di tutti i commensali presenti a tavola. In commercio fortunatamente non è difficile tracciare la soluzione luminosa più adatta a un soggiorno moderno: via libera alla fantasia e al gusto personale anche in funzione della scelta del lampadario soggiorno moderno.

Vai all'articolo precedente:Come illuminare la cucina con i led: come creare il giusto comfort
Vai all'articolo successivo:Come illuminare una cucina buia: idee e consigli pratici
Commenti:
0
Commenta
  • * Nome
  • * E-mail
  • * Commento
Assicurati di spuntare la casella "Non sono un robot" per inviare la richiesta
LoginAccount
Torna su
Cookie Image