Menu

Come illuminare una camera da letto moderna: punti luce e lampade

15 Gennaio 2021
Come illuminare una camera da letto moderna: punti luce e lampade

La camera da letto è una delle stanze più importanti di tutta la vostra casa: essa deve essere confortevole, in grado di coccolarvi, rilassarvi e godervi i vostri migliori momenti di relax, come leggere, guardare la televisione, meditare o semplicemente riposare gli occhi prima che giunga il momento di dover tornare nel mondo reale. 

Questo spazio dunque deve essere in grado di ricreare una luce adatta per i diversi momenti di tranquillità, che non sempre la luce naturale è in grado di fornirvi. L'illuminazione camera matrimoniale moderna, infatti, non è sempre come la immaginiamo; anche se l’arredamento è moderno, l’edificio in cui si abita può essere antico, quindi con finestre piccole, oppure l’appartamento si trova in un centro storico dove molto spesso gli edifici sono uno vicino all’altro e l’illuminazione naturale è davvero molto scarsa. 

In questi casi l’importanza della luce artificiale diventa indispensabile.

Essendo un luogo che richiama il comfort, le luci di una camera da letto devono essere calde, semplici e studiate; devono rispettare le forme dell'ambiente e a volte possono anche modellarlo, rispettando l'arredamento e le funzionalità che le spettano. 

Illuminazione camera da letto moderna

L'illuminazione generale deve essere in grado di dare la stessa gradazione di luce a tutta la stanza. Per dare uniformità alla luce dell'ambiente, si può optare per un lampadario per camera da letto moderna in vetro e inox, oppure altri materiali che possano donare un’'illuminazione uniforme: l'unica condizione, o consiglio, per quanto riguarda l'utilizzo del lampadario, è quello di installarlo solo nel caso in cui si abbia una stanza abbastanza grande. 

Nel caso in cui questo non sia possibile, o nel caso in cui il soffitto sia troppo basso (magari perché vivete in una mansarda), un'opzione alternativa potrebbe essere quella di utilizzare delle plafoniere per camera da letto moderna, elemento funzionale ma allo stesso tempo discreto. 

Una terza opportunità, è quella dell'utilizzo di un'applique, ma si deve prestare attenzione a dove la si posiziona e alla sua dimensione: quest’elemento, infatti, si distingue dalla plafoniera perchè si può installare alle pareti della stanza, in qualsiasi punto più vi aggradi, ma prima di prendere qualsiasi decisione si deve pensare se la grandezza dell’applique e il punto in cui la si vuole applicare siano le più corrette. 

Moltissime scelte estremamente moderne consistono in una luce camera da letto moderna data da nicchie, controsoffitti, mensole e pannelli creati con il cartongesso e adornati da faretti a led incastrati ad incasso.

Il cartongesso è un materiale estremamente malleabile, perciò si rivela molto utile nel caso in cui si voglia modificare un ambiente inizialmente piatto e creare dei giochi di luci e ombre innovativi e di design.

Con il cartongesso si possono creare delle nicchie sopra il proprio letto in cui incastrare dei faretti e dove poter riporre i propri oggetti, come i vostri libri preferiti. Un altro esempio potrebbe essere creare una parete con dei leggeri rilievi e decorazioni su cui, ogni qualvolta viene accesa una luce, si creano dei bellissimi giochi di luci e ombre, oppure ancora creare una decorazione a fascia unidirezionale, rivolta verso il letto, in cui incastonare dei faretti. 

La luce da comodino

Le lampade per comodini camera da letto moderna sono indispensabili se si è degli amanti della lettura. Ci sono due tipologie di lampade da comodino da poter utilizzare; un abat-jour o una lampada per la lettura. 

L'abat-jour è una fonte di luce che può essere appoggiata sul comodino, essere a sospensione oppure in stile super moderno, tanto da avere una porta usb per ricaricare il proprio telefono. Un’altra opzione può essere quella di optare per delle applique delle giuste dimensioni da attaccare sopra il proprio comodino, così da lasciare libera l’intera superficie del mobile, ma ci si deve ricordare che, essendo una fonte di luce generalmente polidirezionale, potrebbe dare fastidio alla persona che dorme accanto a voi, quindi sceglietela con cura. 

Una terza opzione si potrebbe definire una lampada per lettori accaniti, che si contraddistingue in una luce unidirezionale e manovrabile a piacimento. Si consiglia di optare per una lampada leggera a sospensione con braccio flessibile, che vi consentirà di avere la luce perfetta per deliziarvi con le vostre letture preferite. 

Luce da armadio

Non tutti gli armadi hanno la fortuna di essere illuminati dalla luce naturale del giorno, è bene quindi trovare una soluzione funzionale, discreta e allo stesso tempo moderna per facilitare la scelta del proprio outfit la mattina per andare a lavoro, o di sera per un'occasione speciale. 

Una pratica possibilità è quella di posizionare dei faretti nella parte alta del proprio armadio con luci a basso risparmio energetico, in modo che non creino contrasto con il resto della luce della stanza e si accenderanno ogni volta che si apriranno le ante. 

Altre fonti di luce

A questo punto non resta che concentrarsi su altre zone della stanza che vi piacerebbe illuminare. Magari possedete un bellissimo specchio da terra, oppure una toletta o una poltroncina da illuminare? La scelta migliore per dare risalto ai vostri mobili, è una bella piantana regolabile, adattabile per ogni esigenza. 

Vai all'articolo precedente:Come illuminare una cucina classica: idee e lampade da scegliere
Vai all'articolo successivo:Come scegliere l'illuminazione per bagno classico
Commenti:
0
Commenta
  • * Nome
  • * E-mail
  • * Commento
Assicurati di spuntare la casella "Non sono un robot" per inviare la richiesta
LoginAccount
Torna su
Cookie Image