Come illuminare una sala riunioni

Come illuminare una sala riunioni

Lavorare in un contesto piacevole, rilassante e anche ben illuminato è oramai una prerogativa per tutti coloro che passano in ufficio e in generale nelle sedi di lavoro almeno un terzo della loro giornata, o anche di più. Proprio per questo è assolutamente indispensabile illuminare ufficio e postazioni di lavoro con una luce adeguata, studiata per salvaguardare la salute degli occhi e per poter operare al meglio. Ecco alcuni consigli su come illuminare una sala riunioni.

Illuminazione luoghi di lavoro

È consuetudine oggi, quando si vanno a creare nuovi spazi lavorativi, dedicare maggiore attenzione all’illuminazione dei luoghi di lavoro, dall’ufficio alle sale riunioni, per permettere a chiunque di trovarsi a proprio agio, in un contesto ben arredato e molto gradevole, quasi come se fosse a casa propria.

Assieme agli arredi, anche l’illuminazione degli ambienti di lavoro ha subito delle vere e proprie trasformazioni e si è adattata con soluzioni davvero innovative ai nuovi concetti di spazio.

 

Leggi dal nostro Blog “Come illuminare un ufficio: anche il lavoro vuole le sue luci di design!”.

 

Importanza della sala riunioni nel contesto lavorativo

La sala riunioni in genere è considerata la stanza più importante in un’azienda, o perlomeno una delle più in vista perché sede di riunioni fra dipendenti, ma anche di conferenze e meeting con i capi. Per illuminare la sala riunioni e rendere agevole il lavoro di tutti i partecipanti è indispensabile scegliere una luce che non affatichi la vista e che non interrompa la concentrazione.

A prescindere dalle sue dimensioni, la sala riunioni al suo interno di solito comprende un grande tavolo, tante sedie, ma anche proiettori, maxi schermi o cose simili che servono a far scorrere le immagini sui progetti da discutere o per mettersi in contatto con altre sedi.

La scelta dell’illuminazione per la sala riunioni deve coniugare funzionalità e stile, con un occhio al design e in linea con lo stile dell’arredo. In una stanza in cui si accolgono fornitori e personaggi di spicco è fondamentale avere una illuminazione non solo efficiente, ma anche esteticamente bella.

Come illuminare il tavolo in sala riunioni

Le soluzioni moderne offrono tanti spunti di grande effetto per scegliere l’illuminazione per ufficio più adatta alle proprie esigenze. In commercio sono presenti modelli accattivanti ed estremamente funzionali, in grado di creare un’illuminazione generale perfetta, ma senza abbagliare.

Ad esempio, per illuminare adeguatamente il tavolo da riunioni una scelta ideale può essere una plafoniera, disponibile in una vasta gamma di modelli adatti a qualsiasi stile. La plafoniera da ufficio si distingue solitamente per sobrietà e funzionalità elevata. La soluzione ideale per illuminare il tavolo da riunioni, soprattutto se non hanno a disposizione soffitti particolarmente alti.

 

Illuminazione ambienti di lavoro plafoniera da ufficio

 

Al posto della plafoniera, una soluzione perfetta è rappresentata anche dai faretti a led da incasso, da installare sul controsoffitto in maniera omogenea per evitare zone d’ombra nell’ambiente. La luce led dei faretti crea un’atmosfera rilassante e non altera i colori della stanza, mantenendo un effetto piacevole in tutto l’ambiente.

Incassati in un controsoffitto, i faretti a led costituiscono dei potenti punti luce in grado di illuminare ogni angolo, ma senza ingombrare. Se predisposti da un esperto del settore, specializzato in questo tipo di lavori, si può optare per la soluzione più adeguata che risponde alla esigenza di creare un ambiente piacevole e ben illuminato sfruttando le migliori strategie e scegliendo i modelli più adatti da coordinare all’arredo.

Come illuminare con la lampada a sospensione a led

Per ottenere una buona luminosità soprattutto sulla superficie del tavolo, una buona soluzione può essere data da una lampada a sospensione a led. Questa soluzione è perfetta per concentrare la sua luminosità su uno spazio circoscritto ed esaltarne le caratteristiche. Allo stesso tempo però è in grado di espandere la luce anche nel resto dell’ambiente.

In caso di tavolo riunioni in vetro o con superficie estremamente lucida, conviene scegliere sospensioni con la luce schermata o con diffusori satinati. Questo per evitare fastidiosi riflessi e abbagliamenti.

In commercio ne esistono di varie forme e dimensioni per soddisfare ogni necessità di stile e gusto, in grado di dare carattere e personalità alla sala riunioni e di valorizzarla al massimo. E’ importante scegliere sempre modelli che non facciano cadere l’ambiente nell’anonimato e che diano la tempra giusta per accogliere al meglio le varie personalità che si riuniscono nella sala riunioni per discutere di affari.

Le soluzioni proposte dal design contemporaneo sono un valore aggiunto a qualsiasi stile, impreziosiscono ogni componente e si adattano bene in ogni contesto. Inoltre, le lampade a led assicurano un risparmio consistente e hanno anche lunga durata, due fattori decisivi che ne favoriscono la scelta.

 

Illuminare tavolo sala riunioni

 

Come scegliere il lampadario per ufficio

La scelta del lampadario per ufficio da installare nella sala riunioni deve tenere conto di una serie di fattori. Innanzi tutto è bene sapere che una temperatura colore neutra è quella ideale in quanto permette agli oggetti di essere illuminati con una maggiore nitidezza (condizione fondamentale per un ambiente in cui si lavora come la sala riunioni.

Altro accorgimento: il più grosso errore che si commette con le lampade a sospensione riguarda l’altezza di installazione. L’altezza giusta per appendere il lampadario dovrebbe essere a non meno di 1/4 della distanza tra il soffitto e il pavimento. Se invece la lampada a sospensione è messa sopra il tavolo da riunioni allora deve scendere fino a circa 90 cm dalla sua superficie.

 

A tal proposito, leggi anche “Come illuminare il tavolo in cucina o nella sala da pranzo”.

 

Inoltre, non aver paura di scegliere un modello di lampadario molto particolare o molto innovativo: puntare anzi sulla originalità di questo elemento anche in presenza di arredi minimal è un’ottima idea per creare un effetto piacevole di contrasto che gioca a favore dell’estetica della sala.

Anche in presenza di un arredamento semplice e lineare, infatti, è possibile valorizzarlo e personalizzarlo con un lampadario importante che sarà quindi il vero protagonista della stanza. La scelta tra lampade a sospensione dal design innovativo, realizzate con metalli pregiati, materiali lucidi e laccati, è molto ampia e sarà facile trovare il lampadario giusto che esalti la sala riunioni e che la illumini a dovere.

Vai all'articolo precedente:Come illuminare un ufficio: anche il lavoro vuole le sue luci di design!
Commenti:
0
Commenta
  • * Nome
  • * E-mail
  • * Commento
Assicurati di spuntare la casella "Non sono un robot" per inviare la richiesta
LoginAccount
Torna su
Cookie Image