Come illuminare una veranda con idee originali e di design

Come illuminare una veranda con idee originali e di design

Chi ha la fortuna di vivere in una villetta, in un appartamento posto al piano terra o ancora in bifamiliari spesso decide di allestire una veranda, piacevole ambiente esterno completamente personalizzabile, perfetto per poter godere delle belle giornate di sole, delle piacevoli serate estive o ancora per assaporare un momento di relax magari in compagnia di un bel libro. Tuttavia la veranda, per risultare particolarmente accogliente, specie quando la luce diurna tende inevitabilmente a calare, necessita di una corretta illuminazione da esterno in modo da rappresentare una parte integrante della casa, facilmente fruibile magari anche per una cena con gli amici o un semplice aperitivo in compagnia. Come illuminare una veranda? Ecco una serie di consigli utili e idee di design per renderla piacevole e ancora più suggestiva.

Come illuminare una veranda in legno

Particolarmente importante, e di certo da non sottovalutare è l'illuminazione veranda esterna, imprescindibile per rendere tale ambiente funzionale: ad oggi è possibile ricorrere facilmente all'utilizzo di faretti da esterno o altre soluzioni di design in grado di conferire l’effetto estetico più impattante pur non risultando particolarmente semplice non cadere nella banalità.

La veranda evoca l'estate, le serate in compagnia trascorse all'aperto o ancora un momento all'insegna del relax godendosi un suggestivo cielo stellato: tuttavia è opportuno non dimenticare che rappresenta anche la zona della casa che di frequente precede l'ingresso, caratterizzando in questo modo il classico trait d'union tra interno ed esterno. Tale ambiente però di norma costituisce comunque una piccola porzione dell'abitazione: ecco perché è necessario che risulti comunque esteticamente piacevole grazie alla presenza di elementi di design e complementi d'arrendo, uniti ad un'illuminazione quanto più funzionale possibile.

Illuminazione veranda in legno: le soluzioni più funzionali

La tipologia più indicata di lampade per veranda varia in funzione delle dimensioni e dello spazio che costituisce tale ambiente. Se di norma l'illuminazione può assumere funzionalità pratiche e di sicurezza, è opportuno non mettere da parte il design e l'estetica. È dunque vero che le lampade da esterno sono perfette per illuminare l'esterno della casa di notte, scoraggiando eventuali malintenzionati ma è altrettanto importante non tralasciare la possibilità di conferire all'ambiente esterno, un aspetto suggestivo e maggiormente vivibile. In fase di scelta delle luci per veranda da adottare occorre considerare se tale ambiente risulta completamente aperto, esposto quindi a fattori ambientali quali nebbia, pioggia o vento o se in alternativa è corredato da porte scorrevoli o vetrate. Tale differenza è rilevante poiché proprio in base al contatto con l'umidità o meno, sarà possibile optare per faretti per veranda convenzionali piuttosto che strisce led o viceversa.

Le luci led per veranda rappresentano un ottimo compromesso tra stile e funzionalità: qualora la veranda sia chiusa e quindi per nulla esposta all'umidità, sarà possibile orientarsi sulla tipologia a protezione IP20 indicata proprio per gli ambienti esterni coperti e chiusi poiché i singoli led non presentano protezione e risultano completamente liberi.

Diversamente, qualora invece la veranda risulti aperta, sarà necessario ricorrere a modelli caratterizzati da un grado di protezione IP65/6, ovvero luci led appositamente concepite per illuminare gli ambienti esposti alle intemperie grazie ad una protezione superficiale che va ad isolare i singoli led presenti. Le luci da esterno per veranda a led rappresentano una soluzione semplice e pratica. Il peso esiguo e il minimo ingombro permettono di posizionarle con estrema semplicità in qualsiasi angolo dell'ambiente determinando punti luce suggestivi e strategici. Il bassissimo voltaggio (12 o 24V) riduce sensibilmente i consumi contribuendo a rendere minimo il dispendio di energia elettrica, senza tuttavia pregiudicare la luminosità.

Validissima alternativa ai faretti led da esterno è invece rappresentata dalle strisce led o strip, altrettanto moderne e funzionali, in grado di coniugare il minimo ingombro, alla facilità di installazione data dal biadesivo presente nella parte sottostante e alla notevole luminosità e rendimento energetico.

Tonalità lampade da veranda

La tonalità di luce ideale per una veranda, che sia aperta o chiusa rappresenta un carattere piuttosto soggettivo ma da prendere comunque in considerazione quando è necessario scegliere la tipologia di illuminazione da esterno. Di norma è preferibile optare per la luce calda (2700-3000K) poiché più piacevole, rilassante e in grado di rendere l'ambiente più accogliente ed ospitale. Tuttavia se l'ambiente circostante e quello della casa risultano particolarmente moderni, nulla vieta la scelta di una luce naturale (3500-4000K), brillante e priva di deviazioni cromatiche che all'occhio potrebbero risultare fastidiose.

Come illuminare una veranda esterna e creare piacevoli giochi di luce in grado di "riscaldare" l'atmosfera? In commercio sono disponibili soluzioni moderne e di design in grado di sfruttare comunque la tecnologia led senza dover rinunciare allo stile. Lampade, plafoniere, faretti del tutto somiglianti a complementi d'arrendo, contribuiranno a rendere l'ambiente moderno ed accogliente, ma al contempo elegante e raffinato: d'altronde si sa, una bella lampada costituisce un tratto distintivo e un elemento complementare all'arredo in grado di rendere anche un ambiente esterno, parte integrante dell'abitazione.

Vai all'articolo precedente:Come illuminare le aiuole e valorizzare ogni angolo del giardino
Vai all'articolo successivo:Come scegliere le lampade da terrazza e illuminare gli spazi esterni
Commenti:
0
Commenta
  • * Nome
  • * E-mail
  • * Commento
Assicurati di spuntare la casella "Non sono un robot" per inviare la richiesta
LoginAccount
Torna su
Cookie Image