Come installare faretti segnapasso: dove posizionarli e a che altezza metterli

Come installare faretti segnapasso: dove posizionarli e a che altezza metterli

Suggestivi e ideali per rendere magico un giardino o un terrazzo, ma anche un viale, i faretti segnapasso sono un accessorio assolutamente valido per arredare un ambiente esterno con stile e gusto, rendendolo ancora più bello. La funzione principale di questi faretti è quella di mettere ben in evidenza un percorso rendendolo più sicuro e agevole, creando anche un effetto speciale.

Per ottenere questo risultato bisogna trovare la giusta altezza faretti segnapasso, ma anche la corretta distanza fra loro, due fattori fondamentali per garantire una migliore visibilità del percorso e illuminare con un certo effetto estetico tutto ciò che vi sta intorno. Ecco una guida su come installare faretti segnapasso.

Come installare luci segnapasso

Installare i faretti segnapasso non è difficile e con un po’ di pazienza e strategia è possibile illuminare un percorso in giardino, il vialetto d’ingresso e rendere più suggestivi alcuni angoli come ad esempio laghetti, aiuole, fontane e quant’altro. Come installare i segnapasso per rendere sicuri i luoghi da percorrere e al tempo stesso creare un’atmosfera magica?

Il modo migliore per ottenere entrambe le funzioni al meglio è quello di posizionare i faretti a terra oppure ad una certa altezza ma non troppo alti per non infastidire gli occhi con la luce.

A tal scopo la scelta migliore è quella di montare faretti segnapasso a led, perfetti da posizionare sia all’esterno che all’interno, ad esempio anche nella scala, per segnalare il percorso senza dare fastidio e creare un’atmosfera davvero particolare.

Montaggio faretti segnapasso

Come installare segnapassi per creare un sicuro effetto estetico e renderli anche perfettamente funzionali? Il montaggio segnapassi, come già detto, deve avvenire cercando di stabilire la giusta altezza in relazione all’ambiente in cui devono essere collocati.

Se si desidera illuminare oltre al percorso anche alcuni punti circostanti l’altezza installazione lampade segnapasso deve essere stabilita almeno a 30 cm da terra, in modo che la luce proiettata a terra inizi a circa 4-5 cm dal muro e si diffonda anche attorno.

Il montaggio segnapasso va effettuato dunque a seconda dell’effetto che si desidera ottenere e possono anche essere incassati a filo pavimento o addirittura sotto terra: in questo caso occorre puntare su segnapasso carrabili, quindi calpestabili, dotati di cassaforma, ovvero un box di contenimento che permette di fare un foro all’interno del pavimento e una volta fissata di alloggiarvi al suo interno il corpo lampada del segnapasso.

I faretti interrati sono semplici ma molto eleganti, non sono ingombranti e sono progettati per resistere agli agenti atmosferici, agli urti e al calpestio.

Distanza faretti segnapasso

Per creare una sorta di decorazione e anche per illuminare sufficientemente il giardino o qualsiasi altro spazio esterno è importante stabilire la giusta distanza tra i faretti segnapasso. Inoltre, per ottenere un effetto funzionale ed estetico migliore, bisogna posizionare le luci in modo strategico, quindi è opportuno progettare la loro posizione prima di procedere all’installazione.

È importante, ad ogni modo, nel caso si decida di passare al fai da te, moderare l’intensità dei faretti segnapasso da esterno e direzionarli in modo che non abbaglino le persone. Anche nel caso di installazione faretti segnapasso scala esterna, aver cura di disporre le luci in modo che il fascio di luce dei faretti segnapasso sia orientato verso le pareti o verso il pavimento e comunque mai verso l’occhio.

L’obiettivo è quello di creare un ambiente rilassante e per farlo la luce non deve essere mai diretta, soprattutto quando si è nella penombra. Ad ogni modo, anche se si decide di procedere da soli all’installazione dei faretti segnapasso, basta creare delle disposizioni armoniose, che diano un effetto decorativo all’ambiente, e soprattutto acquistare faretti adatti all’effetto che si desidera ottenere.

Vai all'articolo precedente:Come scegliere una lampada da terra e abbinarla al nostro stile
Vai all'articolo successivo:Come scegliere il lampadario da cucina: idee e consigli per non sbagliare
Commenti:
0
Commenta
  • * Nome
  • * E-mail
  • * Commento
Assicurati di spuntare la casella "Non sono un robot" per inviare la richiesta
LoginAccount
Torna su
Cookie Image