Come pulire un lampadario a gocce: consigli utili

Come pulire un lampadario a gocce: consigli utili

Adori i lampadari a gocce e nella tua casa ce ne sono diversi? Questo tipo di lampadari dall’effetto vintage è ancora molto apprezzato e sono molto belli perché aggiungono un tocco di classe negli ambienti dove vengono installati. Tuttavia, richiedono tempo e attenzione per pulirli, perché la polvere si annida in ogni parte e per farli splendere devono essere trattati con cura. Ecco tutti i consigli utili su come pulire un lampadario a gocce.

Come pulire i lampadari a gocce e farli brillare

I lampadari a gocce sono bellissimi da vedere e anche se sono complicati da pulire sono tuttavia fra i più apprezzati e anche fra i più richiesti per dare un tocco di stile agli ambienti, anche a quelli moderni.

Le gocce, che sono realizzate solitamente in vetro o cristallo, emanano dei bagliori che mandano riflessi nella stanza e la rendono ancora più bella. Per farle brillare puoi ricorrere a dei metodi fai da te come ad esempio acqua tiepida e limone, oppure acqua tiepida e aceto bianco, o ancora usare una crema composta da bicarbonato e acqua tiepida.

Insomma, sono tanti i rimedi che ti consentono di effettuare una pulizia perfetta delle gocce, e anche della struttura del lampadario.

Come pulire lampadario a gocce senza smontarlo

Pulire i lampadari a goccia senza smontarli è possibile. Non sempre infatti si ha il tempo di smontare ogni pezzo e lavarlo separatamente, perché richiede tempo, sia per smontarli che per rimontarli. Per lampadari grandi si perde anche molto tempo, e come fare quando si deve fare tutto di corsa? Per fortuna ci vengono incontro alcuni prodotti specifici studiati apposta per la pulizia dei lampadari a goccia.

Si tratta dello spray per pulire lampadari a gocce, progettato appositamente per facilitare questa operazione e consentirti di svolgerla rapidamente anche se si tratta di un lampadario molto grande. Con questo spray, che può essere a base di alcool o di ammoniaca, puoi eseguire la pulizia lampadari gocce rapidamente e avere il lampadario sempre in perfetto stato. Le gocce, che possono essere in vetro o cristallo, brilleranno subito e non farai alcuna fatica. Ecco come utilizzare lo spray:

  • Per cominciare stacca la corrente
  • Procurati degli stracci o giornali e mettili sotto il lampadario
  • Spruzza verso l’alto il detergente per lampadari facendo in modo che goccioli sul pavimento
  • Raccogli la soluzione dello spray con gli stracci o il giornale
  • Il lampadario sarà asciutto e splendente in poco tempo

Se hai acquistato uno spray specifico per gocce in vetro o cristallo non ci sarà infatti bisogno di asciugare le gocce e saranno subito asciutte.

Come pulire un vecchio lampadario a gocce

Come pulire lampadario a gocce vecchio, antico? In genere un lampadario a goccia è composto da un corpo centrale in metallo, spesso in ottone o bronzo, che fa da sostegno a dei bracci. Da questi bracci pendono le gocce di cristallo o vetro, attaccate solitamente con anelli metallici.

Per effettuare la pulizia lampadario gocce è dunque necessario, come detto in precedenza, interrompere l'elettricità e possibilmente rimuovere dal soffitto il lampadario. Dopo averlo messo su una base staccare tutte le parti, anche i bracci, aiutandosi con un cacciavite per smontarli dal corpo centrale.

Se necessario riverniciarli e farli asciugare, mentre per pulire le gocce usare del detergente oppure metterle in acqua tiepida con limone oppure con dell’aceto bianco. Torneranno a splendere e saranno di nuovo brillanti come un tempo. Una volta aver provveduto a ritoccare tutte le parti del vecchio lampadario a gocce, provvedere al montaggio e riattaccarlo al soffitto.

Con tutti questi consigli su come pulire il lampadario a gocce puoi ottenere sicuramente ottimi risultati e far rivivere anche un lampadario vecchio!

Vai all'articolo precedente:Come pulire i lampadari di acciaio: consigli pratici
Commenti:
0
Commenta
  • * Nome
  • * E-mail
  • * Commento
Assicurati di spuntare la casella "Non sono un robot" per inviare la richiesta
LoginAccount
Torna su
Cookie Image