Come scegliere una lampada da terra e abbinarla al nostro stile

Come scegliere una lampada da terra e abbinarla al nostro stile

Scegliere la giusta illuminazione per i vari ambienti della casa è fondamentale per valorizzare ogni stanza e garantire ad ognuna la luce perfetta. Anche nel caso della piantana, che la si voglia mettere nella camera da letto o nel soggiorno, la scelta deve essere fatta in base a vari fattori, che riguardano sia l’intensità della luce ma anche il design, visto che rappresenta un elemento decorativo a tutti gli effetti. Scopriamo quindi come scegliere una lampada da terra.

Dove posizionare una piantana

Prima di passare alla scelta della piantana, è bene capire dove si desidera posizionarla. In realtà, scegliere una lampada da terra per illuminare la stanza vuol dire usufruire di un elemento molto versatile, facile da posizionare perché non necessita dell’intervento di un tecnico e adatto per vari ambienti della casa. Nella stanza da letto, nel salotto, nel soggiorno e in tutti quegli spazi in cui occorre un punto luce in più, la piantana si rivela la soluzione ideale anche perché è facile da spostare da un ambiente all’altro.

Inoltre, anche se il cavo non è abbastanza lungo, basta usare una ciabatta o una prolunga e il problema è risolto. In più, la presenza del braccio orientabile e di un regolatore del fascio di luce permettono di avere la quantità di luce desiderata in qualsiasi momento della giornata. Il fatto che occupino pochissimo spazio rende le lampade da terra perfette da inserite ovunque, vicino ad un divano, ad una poltrona o ad un tavolo, per poter leggere comodamente senza alcuna difficoltà.

Come scegliere una piantana

La piantana è una scelta indovinata per avvolgere la stanza con una luce calda e confortevole, ed è un ottimo punto luce aggiuntivo su cui poter contare quando ce n’è bisogno. Ma di fronte a diverse tipologie di lampada da terra come scegliere quella più adatta alle proprie esigenze? E come scegliere una lampada da terra per illuminare il tavolo? Come già accennato sopra, quelle con braccio orientabile e fascio di luce regolabile sono ideali per poter illuminare a sufficienza il tavolo e orientare la luce dove si vuole, e basta aumentare l’intensità della luce per garantire maggiore luminosità.

Per quanto riguarda lo stile della piantana, invece, c’è da dire che i numerosi designers che si sono cimentati nella creazione di nuovi modelli hanno dato sfogo alla loro creatività e le piantane sono diventate dei preziosi oggetti di design per decorare la casa. Una piantana di design, infatti, si adatta ovunque, a qualsiasi stile, e conferisce all’arredo carattere e personalità.

Chi invece desidera qualcosa in stile classico può optare per una piantana in ferro battuto lucido o anticato, con paralume in tessuto tinta unita, che assicura un effetto vintage delizioso. Per uno stile moderno invece è preferibile scegliere l’accostamento acciaio e vetro, e scegliere un modello dalle linee essenziali che aggiungerà un tocco di classe a qualsiasi ambiente. Anche la finitura e i colori fanno la differenza e vanno scelti in base ai colori degli arredi per creare armonia nella casa.

Vai all'articolo precedente:Lampadari stile provenzale per illuminare una casa raffinata
Commenti:
0
Commenta
  • * Nome
  • * E-mail
  • * Commento
Assicurati di spuntare la casella "Non sono un robot" per inviare la richiesta
LoginAccount
Torna su
Cookie Image