Illuminazione bagno moderno: consigli e idee da copiare

Illuminazione bagno moderno: consigli e idee da copiare

L'illuminazione fa, da sola, una buona parte dell'arredamento di ogni stanza, incluso il bagno. Per un bagno moderno è necessario avere alcune accortezze specifiche, che permettano di amalgamare adeguatamente le lampade scelte con il contesto in cui andranno inserite. Ecco alcune idee per l'illuminazione per bagno moderno che possono essere ricreate facilmente e adattate alle specifiche esigenze della famiglia!

Come illuminare un bagno moderno

Un bagno moderno è probabilmente arredato con linee semplici e sobrie e con colori neutri, nella gamma del grigio. Forse, sono presenti piccoli dettagli di colore più squillante, che ravvivino l'ambiente. Seguire la stessa linea di pensiero è un ottimo punto di partenza per decidere come illuminare la stanza.

Idee illuminazione bagno moderno

Avremo principalmente bisogno di due tipi di lampade per bagno moderno:

  • Una posta attorno allo specchio, nella zona in cui la luminosità deve essere più accentuata per facilitare la rasatura o il trucco
  • Una leggermente più diffusa e soft per tutto l'ambiente, che si concili sia con l'esigenza di vedere bene cosa si stia facendo, sia con la necessità di rilassarsi a fine giornata o di non ricevere un fascio di luce troppo intenso in modo troppo diretto appena svegli

La seconda è probabilmente la lampada più facile da scegliere. Un modo molto moderno di illuminare un bagno è utilizzare i faretti: piccoli punti luce che possono essere disposti geometricamente nelle aree più strategiche, per esempio al centro, o sui contorni del soffitto, o sopra la doccia o vasca da bagno. I punti luce bagno moderno dovrebbero avere una funzione dimmer, cioè di regolazione dell'intensità della luce: più alta quando è necessario fare piccoli lavori di precisione, come il trucco, più tenue quando ci si vuole rilassare sotto la doccia o nella vasca a fine giornata.

Come illuminare lo specchio in un bagno moderno

L'illuminazione dello specchio è una componente fondamentale della fruibilità del bagno: servono luci intense e di colore bianco, per non falsare i colori e per rendere più facili le operazioni di cura della persona che richiedono precisione, come la rasatura.

Le alternative sono quasi sempre al LED: versatili ed economici, permettono di costruire impianti a basso consumo ma molto potenti e performanti.

Ecco qualche idea da copiare per illuminare lo specchio:

  • Un lungo LED a tubo proprio sopra lo specchio: produce una luce dall'alto, perfetta per la rasatura, ma non troppo intensa perché parzialmente oscurata dalla cornice
  • Faretti sopra il lavandino: creano un'ottima atmosfera ma potrebbero non essere l'ideale per la precisione, perché creano punti d'ombra in cui la visibilità è leggermente ridotta. L'effetto è facilmente arginabile prevedendo una doppia luce di compensazione: una dall'alto e una frontale
  • Specchio magnificante illuminato: si tratta di una scelta spesso fatta nell'arredo degli alberghi più moderni, ma si può copiare facilmente anche a casa. Basta montare un braccio flessibile a lato dello specchio più grande, con ancorato uno specchio più piccolo, ingrandente e circondato da una luce ad anello. In questo modo sarà davvero facile fare il trucco, epilare le sopracciglia o fare la pulizia del viso comodamente

Le lampade laterali: moderno ma meno freddo ed industriale

I LED hanno come caratteristica peculiare una resa piuttosto industriale dell'ambiente nel suo complesso. Si tratta in effetti di luci usate negli ambienti di lavoro, che ne recuperano pulizia e potenza. Se l'idea di questo tipo di effetto non ti entusiasma puoi sfruttare, al posto dei LED, delle luci laterali, poste ai fianchi dello specchio (per esempio come appliques da muro): la resa luminosa sarà ugualmente potente, ma anche più soft e morbida.

Un modo molto semplice (e piuttosto economico) di sfruttare questa impostazione laterale sono le lampade nude, appese semplicemente al proprio cavo. Si tratta di una soluzione dall'aspetto contemporaneo ed essenziale usatissima negli ambienti della moda, ma che non è difficile sfruttare anche in casa se l'effetto è gradito nel suo complesso.

Luci per bagno moderno: LED caldo o freddo?

Una bella domanda! L'illuminazione del bagno moderno potrebbe attingere a tutti e due questi colori. La luce fredda è potente e rende in modo preciso i colori, così come appariranno alla luce naturale: si tratta di una soluzione migliore per i punti luce di precisione, per esempio intorno allo specchio. La luce bianca è però anche fredda e a volte fastidiosa, specie nelle ore serali.

Per compesare il candore della luce dello specchio si può prevedere un sistema di illuminazione generale da soffitto di colore più caldo e tenue, che concilierà il riposo e il relax (per esempio durante la doccia o il bagno, il momento perfetto per liberarsi delle tensioni della vita quotidiana prima di andare a dormire).

Tieni anche conto del fatto che la luce bianca molto potente potrebbe avere un effetto rinvigorente: perfetto per la mattina, quando dobbiamo prepararci per uscire, ma non ideale per la sera.

Vai all'articolo precedente:Come illuminare il salotto: disposizione dei punti luce e idee originali
Commenti:
0
Commenta
  • * Nome
  • * E-mail
  • * Commento
Assicurati di spuntare la casella "Non sono un robot" per inviare la richiesta
LoginAccount
Torna su
Cookie Image