Faretti da giardino

Le luci segnapasso da esterno sono una scelta estremamente utile per chi possiede un ampio giardino o un terrazzo vivibile. La loro funzione principale è quella di mettere in evidenza vialetti, sentieri e percorsi per renderne il passaggio più comodo e sicuro. Ma, se usati correttamente, possono essere utili anche per mettere in risalto laghetti e fontane o per evidenziare piante e aiuole. Vediamo dunque come e in quanti modi utilizzarle!

Perché usare le luci segnapasso da esterno

I corpi illuminanti segnapasso sono stati pensati, come spiega il termine stesso, per segnare dove mettere i piedi. Che siano per uso interno o esterno, questo tipo di luci viene generalmente istallato a terra o ad altezza terra per indicarci la presenza o meno di ostacoli su cui è possibile inciampare e cadere.

Possono essere usati per avvertirci della presenza di un dislivello, di gradini o anche di oggetti estranei che non dovrebbero essere lì. Ma come sappiamo bene, la luce è in grado da sola di abbellire ed arredare! Le luci segnapasso non devono essere solo funzionali, ma possono completare l’esterno di casa nostra rendendolo più invitante e accogliente.

Faretti segnapasso installati a terra

I faretti interrati sono la soluzione più comune da usare come segnapasso. Sono progettati per resistere al peso, agli urti e agli agenti atmosferici. Per questa ragione, possono essere collocati senza problemi a livello del terreno. Non creano ingombro (e quindi non si rischia di inciamparci sopra) e sono pure calpestabili.

I faretti segnapasso a terra sono estremamente discreti da poter essere utilizzati a vari scopi. Puoi installarli su due file e alla stessa distanza l’uno dall’altro per delineare un sentiero. Se il loro fascio luminoso è abbastanza potente possono anche essere sfruttati per mettere in risalto vari elementi decorativi: tronco e fronde di un albero, il bordo o l’interno di una piscina, fontane, gradinate, muretti, aiuole ecc…

Faretti segnapasso a parete

I faretti, anziché essere installati a terra possono anche essere collocati nella parte bassa di una parete. Lo scopo è più o meno lo stesso, cambierà invece la direzione del fascio luminoso. Se con l’installazione a terra la luce è direzionata (prevalentemente) verso l’alto, con questa seconda soluzione il fascio luminoso è distribuito più a livello orizzontale.

I faretti segnapasso posizionati nella parte bassa di un muro quindi, più che a delineare un percorso, servono proprio per illuminare e rendere ben visibile la superficie calpestabile.

Applique segna passo da esterno

Il principio di base è il medesimo dei faretti alle pareti appena descritti. Le applique segnapasso devono essere installate nella parte bassa di una parete e sono costituite da un vero e proprio corpo illuminante (che ci permette quindi di giocare di più con l’estetica della lampada stessa) la cui luce è direzionata nella parte bassa per rendere visibile la superficie calpestabile.

Noi di Luce Design, a tal proposito, ti proponiamo l’Applique segnapasso Led da esterno DOT: corpo in alluminio, diffusore in vetro e una pratica luce a Led. Disponibile nei colori Bianco, Grigio Alluminio o Grigio Antracite.

3 Prodotti
Ordina per:
Per Pagina
LoginAccount
Torna su
Cookie Image